Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition e accessori. Promo valida dal 18 al 24 luglio.

Pulizia e dintorni

Prodotti e attrezzi indispensabili per pulire la casa: la checklist

11 Giugno 2021

BLOG
Prodotti e attrezzi indispensabili per pulire la casa: la checklist

Quando si acquistano prodotti e strumenti per l’igiene della casa c’è il rischio di perdersi data la vasta scelta presente sul mercato. In commercio, infatti, esistono detergenti e attrezzi per qualsiasi necessità e, talvolta, è difficile individuare ciò che serve veramente per un’abitazione sempre linda. Ecco allora che può essere utile una checklist di ciò che non deve mai mancare. Chiaramente, a fronte di necessità particolari, possiamo aggiungere a questa lista altre soluzioni più specifiche, ma avere a disposizione l’essenziale è una base di partenza necessaria. Scopriamo tutti i prodotti e gli attrezzi indispensabili!

Attrezzi per pulizie: i “must have”

Di attrezzi indispensabili per l’igiene dell’ambiente domestico ce ne sono diversi: dalle spugne agli stracci per i pavimenti, dalle scope agli aspiratori. Vediamoli uno per uno!

Spugne, panni e stracci

Per pulire bene ogni superficie, di sicuro non possiamo fare a meno di spugne e panni. Per quanto riguarda le prime, ti consigliamo di averne a disposizione diverse per coprire le varie esigenze della casa. Soprattutto tenendo conto che ci sono ambienti, come bagno e cucina, che necessitano di strumenti “personalizzati”, quindi da usare solo ed esclusivamente in quel contesto. 

Senza dubbio, ti serviranno delle spugne e dei panni specifici per la cucina, sia per il lavaggio dei piatti sia per l’igiene delle superfici (la spugna per i piatti, naturalmente, non andrà usata per lavare piano cottura, tavoli o ripiani e viceversa) e un altro set di spugne e panni da usare solo per il bagno. A tal proposito, sapevi che l’ideale sarebbe dividere gli attrezzi per colore in base alla loro destinazione? Ne parliamo meglio nell’articolo sugli errori da non fare durante le faccende domestiche.

Ti consigliamo inoltre di procurarti dei panni in microfibra, indispensabili perché estremamente pratici ed efficaci. Da asciutti possono essere adoperati per eliminare la polvere, mentre da bagnati hanno un effetto sgrassante. I panni in microfibra sono adatti per varie esigenze: per questo l’ideale è averne molti a disposizione, anche di più dimensioni. Un’altra soluzione, da utilizzare in aggiunta a questi ultimi, sono dei pezzi di stoffa ricavati da lenzuola, tovaglie o vecchi indumenti che non usi più. A proposito di oggetti inutilizzati, conosci tutti i vantaggi del decluttering?

E per lavare i pavimenti? Per questa operazione puoi avvalerti di stracci idonei oppure, se preferisci, di un mocio. Anche qui è bene differenziare ciò che adoperi per il bagno da quello che utilizzi per il resto della casa. Se hai delle aree esterne, ricorda anche di usare uno straccio o un mocio diverso per la cura di terrazzi e balconi

Non dimenticare di avere sempre a disposizione alcune paia di guanti, nello specifico un paio per ogni utilizzo, ad esempio uno per lavare i piatti, uno per pulire il bagno, eccetera: oltre a tenere lontani germi e batteri, ti proteggeranno da sostanze e detergenti irritanti o pericolosi per la pelle.  

Dallo spazzolone all’aspirapolvere

Concentriamoci ora sulla cura dei pavimenti. Come abbiamo detto, per il lavaggio hai due alternative a disposizione: lo straccio o il mocio (oppure la pulizia a vapore). Nel primo caso ti serviranno un secchio e uno spazzolone, mentre nel secondo dovrai dotarti di un apposito secchio con strizzatore

Per eliminare la polvere dai pavimenti, invece, puoi avvalerti di una semplice scopa (differenziando quelle per l’interno da quelle per l’esterno) oppure, per un lavoro più rapido e preciso, di un aspirapolvere o di una scopa elettrica, da destinare agli interni, naturalmente.

La scelta dell’aspirapolvere dipende dalle tue esigenze e dall’ambiente da pulire. Se lo strumento è provvisto di sacchetti, inoltre, non dimenticare di verificare di averne sempre abbastanza: la sostituzione del sacchetto, infatti, fa parte della regolare manutenzione dell’aspirapolvere. Se in casa hai un cane o un gatto, poi, potrebbe essere utile procurarti anche un pratico rullo levapelucchi o spazzola adesiva. Si tratta di strumenti preziosi per la cura della casa quando si hanno degli animali, perché basta passarli su poltrone e divani per raccogliere i peli rapidamente. 

Aspiratore multiuso: uno strumento fondamentale per ogni evenienza

Perché accontentarsi di un semplice aspirapolvere quando si può contare su un comodo aspiratore multiuso? Non sai di cosa si tratta? Te lo spieghiamo subito. 

Un bidone aspiratutto è uno strumento più potente di un normale aspirapolvere. Oltre a raccogliere polvere e briciole, infatti, è in grado di rimuovere residui di sporco di dimensioni maggiori come terriccio, pezzi di cibo, calcinacci, sassolini, ma non solo. Gli aspiratutto AR Blue Clean, infatti, sono l’ideale anche per aspirare contemporaneamente lo sporco solido e liquido: con una mossa semplice e veloce, quindi, puoi rimediare subito a qualsiasi inconveniente domestico!

Senza dubbio sono un attrezzo indispensabile per la pulizia della casa, ma anche per lavori più impegnativi come sistemare cantine e garage o igienizzare i pavimenti dopo una ristrutturazione. Attenzione, però: se hai un caminetto, per rimuovere la cenere dal suo interno non puoi utilizzare un aspiratore o un aspirapolvere. In tal caso, dovrai ricorrere a un pratico aspiracenere come AR Blue Clean E15, strumento pensato appositamente per la cura del camino e la manutenzione delle stufe a pellet

Idropulitrice: l’attrezzo indispensabile per l’outdoor

Se la tua abitazione è dotata di un ampio spazio outdoor, potrebbe senz’altro tornarti utile un’idropulitrice. Grazie al suo getto d’acqua ad alta pressione, infatti, l’idropulitrice è molto più efficace e rapida nel lavaggio rispetto a un classico tubo da giardino, e consente di risparmiare sul consumo idrico. È consigliata, soprattutto, per pulire i pavimenti esterniigienizzare le tende da sole, ma anche per rimettere a nuovo l’automobile. Scopri tutte le idropulitrici AR Blue Clean e trova il modello adatto alle tue esigenze!

I prodotti essenziali per pulire la casa: detergenti artificiali e rimedi naturali 

Gli strumenti che abbiamo appena visto, naturalmente, vanno accompagnati ad appositi prodotti per l’igiene della casa. Ecco quelli che non devono mai mancare.

Dalla cura del bagno a quella della cucina 

Come sai bene, le stanze della casa a cui dobbiamo prestare maggiormente attenzione sono il bagno e la cucina, perché tendono ad accumulare più germi e batteri rispetto ad altri ambienti domestici. Per quanto riguarda quest’ultima, nella tua dotazione per il cleaning di certo non può mancare un detersivo per i piatti e/o un detersivo per la lavastoviglie (più eventuali prodotti per la manutenzione dell’elettrodomestico). Ti consigliamo di avere sempre a disposizione un buon anticalcare per i rubinetti (utile anche per il bagno) e anche uno sgrassatore, prezioso non solo per la cucina – dove può aiutarti a pulire la cappa o le griglie del piano cottura, per esempio – ma anche per le superfici di altri ambienti. Anche il detersivo per i piatti, comunque, è generalmente un buon sgrassante. 

Tra gli altri prodotti indispensabili per la pulizia della casa è bene citare anche l’igienizzante per i sanitari del bagno e un prodotto specifico per l’interno del wc, senza dimenticare un disinfettante come l’alcol, necessario, ad esempio, per sanificare oggetti molto sporchi dell’abitazione come gli interruttori della luce. A tal proposito, conosci la differenza tra pulire, disinfettare e sanificare?

Ulteriori acquisti essenziali sono un detergente multiuso per diverse superfici, i sacchetti della spazzatura e un disgorgante per liberare gli scarichi, anche se non si tratta dell’unica soluzione possibile per liberare i tubi otturati

Cura di vetri, pavimenti, panni e biancheria

Nel tuo “arsenale” delle pulizie deve essere sempre presente un detersivo per i pavimenti adatto per la superficie da trattare. Prendersi cura del parquet, ad esempio, è diverso da occuparsi di un pavimento in gres. Per quanto riguarda le finestre, invece, ti suggeriamo di procurarti un detergente apposito per la pulizia dei vetri. Sapevi che le vetrate esterne possono essere lavate anche con l’idropulitrice? 

In ultimo, ma si tratta di un suggerimento non meno importante, accertati di avere sempre a disposizione un detersivo per lavare i panni ed eventuali prodotti utili alla manutenzione della lavatrice, come appositi anticalcare che aiutano a mantenere l’efficienza e la funzionalità dell’elettrodomestico. 

Pulire la casa con sostanze naturali: i prodotti immancabili

Alcuni dei prodotti elencati possono essere anche sostituiti con alternative naturali, realizzate usando delle sostanze che spesso abbiamo già nelle nostre dispense. Tra i prodotti indispensabili per pulire la casa in modo green ci sono:

  • l’aceto bianco, utile per igienizzare, sgrassare e anche come anticalcare;
  • il bicarbonato di sodio, prezioso come igienizzante e antiodore (ad esempio nella cura del materasso o per rinfrescare la cuccia del cane);
  • il succo di limone, efficace per rimuovere il calcare;
  • gli oli essenziali, valido strumento per profumare l’ambiente.

Ora che hai la nostra lista di prodotti e attrezzi fondamentali, non ti resta che dare un’occhiata al nostro planning delle pulizie domestiche per avere sempre tutto super organizzato!