Sconto fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 5 all’11 aprile.

Consigli d'uso

Manutenzione dell’idropulitrice: consigli e indicazioni utili

6 Giugno 2019

BLOG
Manutenzione dell’idropulitrice: consigli e indicazioni utili

Che sia a benzina o elettrica, professionale o domestica, per funzionare correttamente un’idropulitrice richiede un’adeguata manutenzione. Per far sì che la tua macchina duri più a lungo e garantisca sempre elevate prestazioni, è necessario quindi seguire alcune buone pratiche prima e dopo il suo utilizzo; inoltre, è importante prepararla alla stagione invernale per evitare di ritrovarla in primavera danneggiata o malfunzionante. Vediamo quindi quali sono i principali passaggi per prendertene cura e non rischiare brutte sorprese.

Come fare una manutenzione corretta della tua idropulitrice: i principali step da seguire

Come dicevamo, tutte le tipologie di idropulitrice richiedono un minimo di manutenzione, anche se questa differisce un po’ in base al genere di macchina. I modelli a scoppio, ad esempio, necessitano di maggiori attenzioni rispetto a quelli elettrici, che presentano proprio il vantaggio di non esigere una manutenzione sul motore. Nonostante sia consigliabile seguire attentamente le istruzioni fornite dal produttore per essere certi di compiere tutti i passaggi in modo completo e corretto, possiamo comunque individuare alcune operazioni sempre valide per mantenere la tua macchina in ottimo stato.

Cosa fare prima di usare l’idropulitrice

La manutenzione dell’idropulitrice comprende alcune semplici azioni da seguire prima di ogni utilizzo. Ecco i 3 più importanti step da non dimenticare:

  1. In tutte le idropulitrici è buona abitudine controllare il filtro di ingresso: questo va pulito se sono presenti delle impurità e sostituito periodicamente.
  2. Se possiedi un modello a scoppio, prima di azionare la macchina ti suggeriamo di verificare i livelli di carburante e di olio del motore, e di rimpinguarli se troppo bassi. Alcuni modelli sono dotati di sensore olio e il motore non parte se il livello non è sufficiente.
  3. Un altro importante passaggio è la verifica delle condizioni di elementi quali pistola, lancia, tubo ad alta pressione, ugelli. Per quanto riguarda gli ugelli ti consigliamo di pulirli con lo spillo metallico generalmente in dotazione. Tubo ad alta pressione e pistola, invece, vanno ispezionati alla ricerca di eventuali perdite, tagli o lesioni, e sostituiti se necessario. Oltre a questi controlli, è necessario accertarsi che tutti i collegamenti siano sicuri ed evitare di usare la macchina in caso contrario.
manutenzione dell'idropulitrice

Cosa fare dopo avere utilizzato l’idropulitrice

Finito di usare l’idropulitrice, prima di riporla è necessario seguire alcuni accorgimenti che consentono di mantenerla in buono stato più a lungo, evitando così problemi e malfunzionamenti successivi. Qualche esempio?

  1. Dopo ogni utilizzo, è bene eliminare l’acqua rimasta all’interno dell’idropulitrice: per compiere correttamente questo passaggio sui modelli AR Blue Clean, puoi seguire le indicazioni che diamo in merito nella pagina delle F.A.Q. Ricorda inoltre di evitare di far funzionare l’idropulitrice a secco per non rischiare di danneggiarla.
  2. Se hai utilizzato il detergente, è bene lavare accuratamente il serbatoio del detergente e la testina dell’ugello con dell’acqua pulita, in quanto eventuali residui di prodotto potrebbero causare intasamenti e criticità impreviste. A tal fine pulire il contenitore detergente, porvi dell’acqua e aspirare l’acqua da questo serbatoio.
  3. Terminati questi passaggi è importante riporre la macchina in modo adeguato, sistemando il tubo ad alta pressione, la lancia e i vari accessori negli appositi ganci: ciò permetterà di conservarli al meglio, limitandone l’usura.

Come riporre correttamente l’idropulitrice prima dell’inverno

Trascorsa la bella stagione, è il momento di riporre l’idropulitrice per l’inverno. Anche in questo caso, un’adeguata manutenzione può essere ottenuta assicurandosi di:

  1. Scaricare tutta l’acqua presente all’interno della macchina e degli altri elementi come tubo ad alta pressione, pistola ecc.; questo è un passaggio fondamentale perché, gelando a causa delle basse temperature, l’acqua aumenterebbe di volume causando seri danni. Per proteggere ulteriormente la pompa, inoltre, è consigliabile utilizzare un apposito antigelo.
  2. Occuparsi anche del motore. Questo vale per chi possiede un’idropulitrice a scoppio, a cui suggeriamo o di scaricare tutto il carburante presente nella macchina prima di riporla per l’inverno oppure, sempre seguendo le indicazioni del produttore, di aggiungere dello stabilizzante per carburante alla benzina nel serbatoio, al fine di mantenerla in buono stato durante lunghi periodi di conservazione.
  3. In ultimo, lasciare l’idropulitrice in un luogo asciutto, al riparo dalle intemperie e dalle fredde temperature, ma anche da eccessive fonti di calore. Per conservarla al meglio, abbi cura inoltre di proteggerla con una copertura che non trattenga l’umidità.
corretta manutenzione idropulitrice

Come hai visto, sono diverse le operazioni da seguire per avere un’idropulitrice sempre performante e in buono stato. Non si tratta di attività particolarmente impegnative e difficili, ma di semplici abitudini da portare avanti con pazienza e costanza al fine di aumentare la longevità e l’efficacia della tua macchina. Se hai un problema da risolvere o necessiti di assistenza per la manutenzione della tua idropulitrice AR Blue Clean, non devi fare altro che contattarci.